Archivi tag: narrativa

La copertina

Io non lo sapevo, lei non me l’aveva detto oppure io ero molto distratto. Fatto sta che su youtube ho trovato questo video, la nascita della copertina di Benvenuti a Villainquieta, e pure del mio volto, i miei abiti, il cappello…io, Johnny Dream.

Che dire? Mi emoziona come il primo giorno.


Padre Geremia Ingannamorte

Padre Geremia Ingannamorte era un uomo alto e allampanato. Si diceva che lo avessero preso come modello per costruire il campanile. Si diceva poi che considerato il suo aspetto, così sottile e diafano e il suo nome allusivo, potesse avere più di cento anni.

padre ingannamorte


Notte inquieta a Villainquieta

notteinquieta


Very Inspiring Blogger Award 2013

La buona sabauda Katia ha insignito questo blog con il premio Very Inspiring Blogger Award 2013!
Johnny Dream dovrà acquistare una nuova giacca, una abbastanza ampia e comoda. Insomma, una giacca dove ci sia posto a sufficienza per attaccarci le medaglie.

johnnyDream-very-inspiring

Qui di seguito le regole del premio.

  1.  Copia e inserisci il premio in un post.
  2. Ringrazia la persona che te l’ha assegnato e crea un link al suo blog.
  3. Racconta 7 cose di te.
  4. Nomina 15 blog a cui vuoi assegnare il premio e avvisali postando un commento nella loro bacheca.

E quindi partiamo:

1. Dormo poco e dormo male, spesso sogno di sognare o sogno di non dormire.

2. Mi piace camminare, anche se purtroppo, con tutto il lavoro che c’è mi allontano di rado da Villainquieta. Se fosse possibile partirei a piedi e continuerei a camminare fino alla città vicina.

3. Mangio quello che trovo, non ho particolari esigenze. Se occorre mangio anche i serpenti e mi disseto succhiando i sassi.

4. Sembro tutto nero ma tendenzialmente indosso capi di altro colore.

5. Mi piace trascorrere qualche ora con lo sceriffo Tom Stanatopi, un po’ per il suo nome buffo, un po’ perché non è capace di risolvere i cruciverba. Invece io sono bravissimo!

6. All’alba preferisco il tramonto, perché è più lungo e colorato.

7. Presto molta attenzione ai suoni e agli odori, forse sono stato allevato dai lupi 🙂

Ora passiamo ai quindici nominati (ma dove li trovo, doveeee?)

Dearmissfletcher

La Topina della Valle Argentina

Ferramenta

Chagall

La Sogneria

e poi i futuri blog dei ragazzi della IV B della scuola Alberici di Boretto. E saranno più di quindici!


Un brutto ceffo di Villainquieta

bruttoceffo2


Carnevale con Rossella!

Nella meravigliosa IV B della scuola primaria “Ferrante Alberici” di Boretto, cosa si fa a carnevale?
Ci si veste da Rossella!
Ne avevamo già una disegnata da Katia, un’altra da Iaia e altre ancora sono in programma ma qui ne abbiamo una in carne, ossa e parrucca! Le manca solo un Johnny Dream
Ecco Irene B. che prima al mondo ha creato la maschera di un personaggio di Benvenuti a Villainquieta.
carnevale2013 003

carnevale2013 040

Grazie Irene!


Cosa si mangia a Villainquieta?

A Villainquieta non si dorme per paura di avere degli incubi ma di sicuro si mangia. Cosa?

“Come aprì la porta, Buttacavoli era già dentro. Anzi, prima di lui entrò l’odore che si portava dietro, un misto di aglio abbrustolito con qualche venatura di stallatico e tracce robuste di trippe cotte a vapore”.

Ecco la ricetta degli Involtini di Villainquieta, con verza e trippe, scaturita dalla fervida mente di Iaia.


Intervista

Sì, ci sta pure questa.

Ecco l’intervista che ho rilasciato  in compagnia di Andrea Storti, autore del libro La sogneria.


La magnifica IV B della scuola primaria “Ferrante Alberici” di Boretto

La classe IV B della scuola primaria “Ferrante Alberici” di Boretto (non sapete dov’è Boretto? Vergogna!) mi ha fatto un bellissimo regalo: in seguito alla lettura di Benvenuti a Villainquieta, coordinati dalla loro maestra Donatella Righi, gli alunni  hanno disegnato alcune scene del piccolo romanzo. Ed io qui, a puntate ve le presento.

I disegni della IV B

I disegni della IV B


I brutti ceffi di Villainquieta

bruttoceffo1